Uh Magazine plays Jack Savoretti - Back To Me

Quelle che la Bianca Deissi ⁞ Il denim attillato dell'alzavola


La deissi dell’alzavola che vola capovolta. Che quando cammina ha il denim attillato

C’era su Léa Seydoux, in un blog,  una tavola di The Color Thesaurus di Ingrid Sundberg, che, per quello sguardo verde tra pietra e lapis, indicava una deissi blue tra cielo, sky,  e azzurro, azure: per guardare così, tra cobalt e denim, chi la vede se la tiene nell’anima come se fosse in jeans, tra artico e zaffiro, cerulea, verrà da dirle al visionatore: dolce flotta nell’Egeo, per questo non sei oceano né admiral, o peacock, cielo sì ma ammiraglio e pavone no, bacca  potresti essere berry e anche lavagna e abete rosso, spruce, forse, per come cammini, se è così che mi guardi camminerai col passo indigo e cobalt che, insieme, è tutto quello che c’è tra l’incavo delle ginocchia e il culo ammiraglio in denim, sapphire. Tra teal, che è quell’uccello simile all’anatra che è l’alzavola, e ocean, così guardando con questi colori come se fossi l’alzavola che vola capovolta, tra sky e denim e sapphire e arctic e blue, dolce lavagna, dolce pietra, sfregata e bagnata tra oceano o, semplicemente, mar Egeo che è più vicino a spruce, perché se guardi così sei dentro il denim attillato.