UH Magazine▐ PLUS

Identità e cosmologia somatica di Aurélia M Gurgur ░

Filologia e cosmologia di Aurélia M Gurgur.
V.S. Gaudio
Aurélia M Gurgur.  Aurélia Steiner de Durrës
UH-BOOK |I Libri di Uh Magazine |Collezione Aurélia Steiner
Edizione speciale limitata numerata e firmata dall’autore
80 pagine / 15x15
¤ 


Richiedete la VS copia in dono, col numero preferito, se ne avete, 
indicatene più di uno nel caso altri abbiano indicato lo stesso numero, 
con una semplice email a:
|blueamorosi@gmail.com

Orbis e identità di Aurélia Gurgur, u Vrìmëvrìmë i Vasìli

13.08.05
TS 21.26+
       10.24 =
    31.50
    07.50
L'Ascendente, al contrario di come si
usa in astrologia, viene indicato a dx
come se fosse effettivamente a Est,
e quindi il FC è a Nord e il MC
a Sud: guardate: in congiunzione
con LD, Culo 2: da lì comincia
il secondo giro

¤ Nel cosmogramma, per il momento, il punctum dell’apparizione di quella che, poi, sarà Aurélia Gurgur non si presuppone ancora che fosse connessa a Vasìle, con tutta l’annessa correlazione fantasmatica tra il poeta che nel suo dialetto è Gaz, quasi Shen Gaz, e lei si fa Vrìmëvrìmë i Vasìli, ovvero Shen Vrìmë i Vasìli.
E’ stata annotata l’orbita del giro, orbis, di V(rìmëvrìmë).V(asìle).: addirittura il cosiddetto triangolo di Ippolita, con il mezzopunto del Cavalcare, come cuspide dell’Ascendente nel momento della sua manifestazione al “Dok”: il triangolo è tra Ascendente, Libido H1 con Plutone in congiunzione cuspide casa III e Libido H2 in congiunzione con Sole.
E anche i due giri del(la) Vrìmëvrìmë i  Vasìli, prima verso Nord e poi verso Sud-Est.
Il visionatore attento scoprirà il punctum “f”, che è quello della somatizzazione di quella che sarà Aurélia Gurgur, il suo “pikar”, LD(libido donna), l’Hemlich, l’H2, l’Heimlich 2. Rilevante e strabiliante è che il puntum f” è in congiunzione con la parte sensibile del “Culo” e con Urano e il Pikar e ancor più patafisico è il fatto che tutti questi elementi somatici sono connessi, per antisci, con l'Ascendente della Patefactio(22 Bilancia= antisci 8 Pesci!); il “Culo 2”, invece, è al Medio Cielo in stretta congiunzione anche con LD nell’orbita del Mezzopunto Sole/Ascendente del poeta inseguitore di Baudrillard.



¤In questa carta del 14.08.05, il poeta cerca di stabilire il bioritmo probabile di quella che inizialmente fu immatricolata con il numero “174”, che appariva nella targa della sua auto, di cui diamo la posizione nel cosmogramma.
Viene indicata anche la posizione fantasmata, fantasmata dal(la) Vrìmëvrìmë i Vasìli; e l’andatura: che, come si evince anche dal testo di Aurélia M Gurgur, è di bolina al trotto, larga( e nell’appunto c’è l’esempio dell’allure tra Dorina Vaccaroni e Rossella Falck), e al passo( con rinvio al passo di I.Rossellini, S. Sandrelli, F. Ardant, Jennifer Lopez).
Le parti sensibili del Cavalcare che portano al triangolo di Ippolita, anche perché il giorno dell’apparizione e della manifestazione del(la) Shen Vrìmëvrìmë i Vasìli è dedicato, nel calendario cattolico, a San Ippolito, perciò i due tempi della pulsione di Ippolito di cui alla “Fedra”.
“174” corrisponde come targa anche alla posizione di Venere il 13 agosto, un grado in più e in congiunzione con la cuspide della XII, che, essendo il settore del mistero e della provenienza, indica, essendo a Est,il punto cardinale da cui quella della “174” proviene, e non è detto che da quelle parti non ci sia, in virtù della metonimia del patagonismo, qualcosa che abbia a che fare, anche come nome, all’Ippolito di cui alla pulsione che anima in questo momento V.V. per il fulmineo Mullar del poeta del Shen Gaz. Essendo 174 il numero dell’orbita, e quindi di orbis, come mondo, nel suo dettaglio,  e cerchio, sfera, globo, culo, regione, territorio, essendo indicate in questa carta le posizioni fantasmate, non si può non far notare che, togliendo il multiplo delle posizioni del Foutre du Clergé 41 da 174, otteniamo: 174- (41x4=)164=10 , che è la posizione, in quel Foutre così paradigmatico nel mondo e nell’orbita di V.V., del “mondo aperto e rovesciato”, che potrebbe essere designata anche l’"orbis aperto e rovesciato", come culo e territorio, sfera e regione, non si dimentichi che Giove, che è sull’orizzonte a Est, è la patefactio, la scoperta, la rivelazione, l’apertura, cfr. nel testo la tavola dell’Hap. La patefactio di V.V. al poeta del Shen Gaz è irredenta, patagonica, assoluta: è in esatta opposizione con il Nodo Lunare quel Giove all’Ascendente sul Meridiano del poeta del Shen Gaz, e il meridiano in cui c’è la patefactio è l’esatto punctum del Sole/Ascendente del poeta del Shen Gaz!

¤ In questo foglietto furono annotati i punti sensibili per il momento della patefactio della Vërzínga i Vasili(che si fa presto a commutarla in Vërzillina, non solo per la radice del “buco” o della “fessura” che è Vër ma anche per il richiamo più specifico di "vërza bythës",che è proprio quello, vrimë del pàsdaljë);  e nel foglietto iniziale c’è addirittura l’annotazione del poeta che decanta la patafisica del podice di quella che ancora il poeta non sa che è la Vrimëvrimë i Vasili, l’andatura, l’ostensione piena nella bolina larga nei due tragitti , l’orbis, tra Nord vs Sud-Est, da cui il triangolo del Cavalcare, il cavalcare di Ippolita, scrisse ancora nell’appunto il poeta il cui cognome in shqip fa Gaz, incentrato sulla aderenza di Plutone alla cuspide della III, che è il settore della bolina al passo, o al trotto, qui nel foglietto si nota il punto sensibile denominato “Libido Eretistica”= cong.k Plutone. In più: “Culo 1”=f=Urano in trigonoå con Marte/Urano/Lilith del Shen Gaz; “Culo 2”=MC=Libido D sestile ¬Venere mezzopunto esatto Sole/Ascendente del poeta del Shen Gaz.